Fervono i preparativi per la seconda edizione di Civita Cinema: dal 19 al 24 Giugno 2018, Bagnoregio (VT) e il borgo incantato di Civita di Bagnoregio accoglieranno una kermesse unica nel suo genere che vuole riportare il cinema in una ambientazione ad esso connaturata.
Questi luoghi infatti, grazie alla loro magia surreale, sono diventati set ambito di film, spot e fiction.
“Civita Cinema”- evento organizzato dall’Associazione Culturale Factotum (www.associazionefactotum.it) e diretto da Vaniel Maestosi e Glauco Almonte – vuole mettere in risalto la caratteristica più importante del cinema: la capacità di unire arte e artigianalità, regia e recitazione, scrittura e montaggio, musica e fotografia…

E lo fa con 30 eventi, 50 ospiti – tra i quali Giuseppe Tornatore, Fulvio Lucisano, Nicolas Vaporidis, Matteo Branciamore, Edoardo Leo, Enrico Lucherini, Bianca Nappi – e un ricchissimo programma che si snoda tra le piazze e le vie di Bagnoregio e la sua Civita: di giorno il borgo sospeso (a ingresso gratuito a partire dalle 16.30 per tutto il corso della manifestazione) calamita l’attenzione con incontri, lezioni, presentazioni di libri, concerti all’ora dell’aperitivo e sezioni collaterali; di sera è la città di Bagnoregio con le sue piazze ad accogliere le platee più grandi per le proiezioni e gli incontri.  
 “Civita Cinema” sarà anche Arte Contemporanea grazie alla collaborazione con il progetto TerraMedia, e Musica con la creazione di un’esclusiva ed originale Band che propone 6 concerti dedicati alle colonne sonore.
Apre la sei giorni, martedì 19 giugno, il funambolo Andrea Loreni che avrà il compito di far rivivere le emozioni che nel lontano 1954 la gente del posto ha avuto modo di vivere, al fianco di Federico Fellini, quando il piccolo paese della Tuscia divenne set del film premio Oscar “La Strada”.